EMANUELA CASAGRANDE è nata a Manerbio (BS) nel 1965 e vive a Desenzano delGarda (Bs); dopo la maturità scientifica si diploma nel 1992 in fotografia presso lo IED di Milano.

Decide di dedicarsi alla fotografia d’architettura e realizza una

serie di immagini volte a documentare i lavori dell’architetto Carlo Scarpa .

Nel 1997 è iniziato il rapporto collaborativo con l’architetto Riccardo Blumer .

Nel 2004 incontra l’architetto Camillo Botticini e comincia un’intensa attività

per documentare tramite immagini le sue opere.

Ha collaborato inoltre con l’architetto Canali, lo studio Greppi & Bianchetti,

l’architetto Roberto Bertoli e lo studio AbdA.

 

Ha sempre privilegiato la ricerca personale e artistica considerandola elemento

primario nel proprio approccio alla fotografia, ricerca che la porta a sperimentare

le tecniche di rielaborazione digitali delle immagini e che ha come elemento

centrale il corpo umano in relazione allo spazio.

 

 

 

MOSTRE:

 

2014 “ARS OPERANDI alla ricerca dell’atto creativo” presso InStudio a

Brescia

2005 “Camillo Botticini architetture “1993-2004” a Porto (Portogallo)

2004 “Camillo Botticini architetture “1993-2004” presso la libreria Einaudi di

Brescia

2004 “INtransito” presso la sede della Croce Bianca di Brescia

2000 “Riccardo Blumer - ultime realizzazioni, sperimentazione e professione”

presso la Sala Espositiva “Virgilio Carbonari” del Palazzo Comunale di

Seriate (BG)

2000 “Opere dell’arch. Riccardo Blumer “ presso il Caffè Pedrocchi di Padova

1999 “Intersezioni” presso il Centro Culturale Svizzero di Milano

 

 

PUBBLICAZIONI:

 

2004 “Camillo Botticini architetture “1993-2004” edito da Idea Books

1999 “Intersezioni” edito da Skira

e sulle seguenti riviste:

Domus, L’Architettura, Casabella, Costruire, Acciaio Arte Architettura, Arch+,

Metalocus, Raum+Wohnen.